Bosco Ginkgo Zafferano Marco Sarandrea - Furgoni pronti per le consegne -1960 circa -archivio fotografico Marco Sarandrea all'imbottigliamento - 1950 circa -archivio fotografico Prunella Marco Sarandrea- La prima sede- archivio fotografico Marco Sarandrea- Collaboratrici al lavoro -1950/1960- archivio fotografico
LIQUORI

Liquori tradizionali
GENZIANA

Non poteva mancare questo liquore amaro dal gusto “terroso” e tipico delle salutari radici di genziana maggiore. Rispetto alle classiche ricette casalinghe, soprattutto quelle abruzzesi, noi non usiamo il vino bianco ma solo alcool e infusi con l’aggiunta di un ingrediente segreto che esalta al massimo i principi amari di una pianta così preziosa.

 

 

Liquore a base di infuso di radici di Genziana lutea ( Gentiana lutea ).

 

Un Elixir veramente amaro per via delle note proprietà delle radici di Genziana Lutea nota come Genziana Maggiore o Genziana Gialla. I principi amari in essa contenuti sono utili per bilanciare e stimolare la secrezione dei succhi gastrici migliorando l’attività digestiva e l’assimilazione del cibo. Il giusto equilibrio tra l’amaro dell’infuso in alcool di prima qualità e zuccheri di ottima scelta, rende il nostro “Elixir Genziana” notevolmente profumato e gradevole al palato .

Una raccomandazione: Non estirpate le piante di Genziana acquistate le radici da chi la coltiva appositamente altrimenti le nostre montagne verrebbero private di una pianta così tipica e rappresentativa. La genziana è specie protetta e pertanto chi la raccoglie è soggetto a severe sanzioni.

Bottiglie da 50 cl  -  20 cl.   Grado alcolico 30% vol.

    Liquor made from an infusion of yellow gentian roots (Gentiana lutea). A really bitter elixir due to the known properties of the gentian roots, as Gentian Lutea or Yellow Gentian. The bitter principles contained therein are useful to balance and stimulate the secretion of gastric juices and digestive activity by improving the assimilation of food. The right balance between the bitterness of the infusion in alcohol of the highest quality and excellent choice of sugars, makes our "Elixir Gentian" remarkably fragrant and palatable.

 

NOCINO

 

Liquore a base d’infuso di noci verdi. (Juglans regia)

 

La notte di San Giovanni, il 24 giugno, è la data canonica per la raccolta delle noci immature destinate alla confezione del nostro nocino. Questo momento preciso è infatti il  “tempo balsamico” che in sinergia con la consuetudine di antiche ricette che dall’alta Ciociaria agli Abruzzi danno testimonianza della fedeltà e passione per questa tradizione radicata che ci fa scegliere i frutti immaturi delle piante più giovani raccolti sui rami esterni ed in miglior esposizione, facendo attenzione a staccarli con le sole mani senza l’ausilio di alcun attrezzo da taglio e di metallo. Precauzione  usata per tutto il procedimento, infusione, macerazione, filtraggio, stoccatura ecc. Il primo periodo dell’infusione avviene in contenitori ben chiusi al sole evitando la luce piena e diretta, ciò che conta è il calore, elemento determinante per l’estrazione degli aromi dalle sostanze vegetali ed eventualmente per la dissoluzione dello zucchero, la luce al contrario potrebbe causare alterazioni.

 

Il processo di filtraggio avviene in  due fasi, dopodiché necessita un periodo di stagionatura per eliminare pian piano il sapore poco gradevole dell’alcool libero. Solo al termine di un giusto periodo di stagionatura il nostro“Nocino di San Giovanni“ raggiunge il giusto equilibrio nell’assimilazione delle varie sostanze aromatiche e la maturazione. Infatti l’alcool ha la possibilità di miscelarsi intimamente con gli aromi specifici delle varie sostanze in infusione: noci, cannella, noce moscata e chiodi di garofano; creando così uno straordinario bouquet nell’armonia delle tre qualità organolettiche: colore, profumo e sapore.


Bottiglie da 50 cl.  -  20 cl.   Grado alcolico 40% vol.
  

     Liqueur based on an infusion with green walnuts . (Juglans regia) The night of St. John, June 24, is the canonical date for the collection of unripe nuts intended for the packaging of our Nocino. This precise moment is in fact the " balsamic time " which, in synergy with the practice of ancient recipes from high Ciociaria to Abruzzi, bear witness to the loyalty and passion for this old tradition that makes us choose the unripe fruit of the younger plants collected on the external branches in best exposure, making sure to remove them with the hands without the aid of any cutting tool and metal. Caution used throughout the procedure, infusion, maceration, filtration, warehousing. The first period of the infusion takes place in tightly closed containers in the sun without the full and direct light. What matters is the heat, crucial to the extraction of aroma compounds from plant material and possibly for the dissolution of the sugar; the light on the contrary may cause alterations. The filtering process takes place in two stages, after which a curing period is required to gradually eliminate the unpleasant taste of free alcohol. Only after a proper curing period does our "Nocino di San Giovanni" strike the right balance in the assimilation of various aromatic substances and maturation . In fact, alcohol has the ability to mix intimately with characteristic flavors of the various substances in infusion: walnuts, cinnamon, nutmeg, and cloves. An extraordinary bouquet is thus created in harmony with the three organoleptic qualities: color, aroma and flavor.

 

LIQUORE RATTAFIA

Liquore a base di infuso vinoso di visciole al 30 %

La Ratafia è un liquore preparato con un infuso di visciole con aggiunta di cannella. La storia dice che il suo nome curioso è derivato dall’antica formula di rito “ut rata fiat“ (“affinchè siano mantenuti i patti“) formula usata dai plenipotenziari quando , siglato un accordo, mettevano il suggello di un brindisi con tale liquore a garanzia del patto sottoscritto.  Nelle  famiglie ciociare ed abruzzesi la stessa tradizione ha avuto seguito nelle contrattazioni matrimoniali  tra i genitori dei ragazzi che si apprestavano alle nozze. Da qui il la derivazione del nome infatti : ut rata fiat – Ratafia

E’ quindi un liquore dal gusto morbido ma deciso adatto a tutte le situazioni, ottimo sia a temperatura ambiente che ghiacciato ed accompagna degnamente pasticceria di qualità e finissimo cioccolato.

Bottiglia da 50 cl.  -  20 cl.   Grado alcolico 30% vol.


   
Liquor made from a winey infusion of sour cherries (Prunus cerasus) to 30% The Ratafia is a liqueur made with an infusion of sour cherries with the addition of cinnamon. The story says that his curious name is derived from the ancient ritual formula "ut installment fiat" (so that the pacts are maintained), used by the plenipotentiaries when an agreement was signed, and they put the seal of a toast with this liqueur to guarantee the signed covenant. In Ciociare and Abruzzi families the same tradition has been followed in marriage negotiations between the parents of the bride and the groom. Hence the derivation of the name in fact: ut installment fiat - Ratafia Then it is a liqueur with a soft but firm flavor suitable for all occasions. Excellent at room temperature or frozen, it can be enjoyed with haute patisserie and fine chocolate.

 

 

*
*