Bosco Ginkgo Zafferano Marco Sarandrea - Furgoni pronti per le consegne -1960 circa -archivio fotografico Marco Sarandrea all'imbottigliamento - 1950 circa -archivio fotografico Prunella Marco Sarandrea- La prima sede- archivio fotografico Marco Sarandrea- Collaboratrici al lavoro -1950/1960- archivio fotografico
Piante officinali
A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z
Avena - Avena sativa L.

Pianta erbacea annuale alta circa 100-120 cm. con tipiche infiorescenze a coda di rondine. Può essere confusa con altre specie di Avena come la più infestante Avena fatua.


AVENA


Famiglia: Graminaceae


Specie: Avena sativa L.


Habitat: Incolti e Campi.


Parte utilizzata: Parte aerea fiorita.


Epoca di raccolta: Maggio-luglio


 


Curiosità


Detta anche Biada (tipico foraggio per i cavalli) e popolarmente nota anche come “forasacco” per via dei semi che si attaccano. L’origine del nome sembra essere collegata al latino ave o avasa  che significa saziare, nutrimento ecc.


Principi attivi:


Flavonoidi (isovitexina, vitexina, apigenina, isosaponarina), Triterpeni (avenacine A1-2 e B1-2), Saponine steroidee (avenacosidi A-B), Alcaloidi (gramina), Avenalumina, zuccheri, vitamina E, olio fisso, sali minerali.


Uso interno


Soluzione idroalcoolica


L’avena possiede proprietà toniche, sedative e antidepressive.


Indicazioni: Insonnia, mancanza di appetito, convalescenze, stati depressivi, disturbi della menopausa.


Posologia: 50 gocce in poca acqua tre volte al giorno.


Uso interno (Gemmoderivato dei germogli e radichette)


Stimolante dell'asse ipotalamo-ipofiso-surrenalico; regolatore tiroideo e antidepressivo. 
Disturbi tiroidei funzionali (sia ipotiroidismo che ipertiroidismo); debilitazione psico-fisica; depressione; ansia; angoscia; insonnia; immunodeficienza da stress.


Posologia: 50 gocce in poca acqua due volte al giorno.


Tisana


La tisana si prepara con infuso all’ 1-1,5%.


 


Droghe sinergiche: ALFA-ALFA, ESCOLZIA, GINKGO BILOBA, IPERICO, PASSIFLORA INCARNATA, VALERIANA OFFICINALE


Avvertenze ed effetti indesiderati: Dosi molto elevate possono essere causa di cefalee.


 


I testi sono coperti da diritti d’autore e possono essere utilizzati solo per consultazione in quanto gli autori (Marco Sarandrea e Walter Culicelli) li hanno autorizzati solo a questo scopo



*
*