Bosco Ginkgo Zafferano Marco Sarandrea - Furgoni pronti per le consegne -1960 circa -archivio fotografico Marco Sarandrea all'imbottigliamento - 1950 circa -archivio fotografico Prunella Marco Sarandrea- La prima sede- archivio fotografico Marco Sarandrea- Collaboratrici al lavoro -1950/1960- archivio fotografico
Piante officinali
A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z
Solidago virga-aurea L.

SOLIDAGO VIRGA AUREA   -   VERGA D’ORO


 


Famiglia: Compositae (Asteraceae)


Specie: Solidago virga-aurea L.


Habitat: Bordi delle strade, margine dei boschi soprattutto in zona montana.


Parte utilizzata: sommità fiorite.


Epoca di raccolta: Estate.


 


Pianta perenne erbacea alta 70-80 cm. con fusti eretti, rigidi, striati in alto, subglabri o scarsamente pubescenti. Le foglie sono oblunghe finemente e scarsamente dentate. Fiori di colore giallo raggruppati in racemi eretti a formare una pannocchia oblunga con brattee lanceolate, ineguali disposte in più serie. I capolini sono formati da fiori tubulosi ed ermafroditi al centro mentre quelli periferici sono ligulati e femminili.


 


Curiosità
Il nome del genere deriva dal latino solidus = solido e agere = operare (rendere forti). Il nome specifico e quello comune richiamano il colore e la consistenza della pianta: “Verga o mazza d’oro”.


 


Principi attivi:


Flavonoidi (quercitina, rutina, isoquercitrina, astragalina, nicotiflorina), saponine fino all’1,5% (virgauragenine, A-H), di terpeni (solidagolattoni 1-7, elongatolidi C ed E), olii essenziali in tracce, tannini, acido caffeico, acido clorogenico, polisaccaridi.


 


Uso interno (Soluzione idroalcoolica)


Proprietà astringenti, vasoprotettrici, diuretiche e antisettiche delle vie urinarie, ipocolesterolemizzanti, uricosuriche.


Indicazioni: Nefriti, cistiti, oliguria, litiasi urica, uretriti, eccessivi acidi urici, edemi, diarrea ed enteriti anche nei lattanti, sinusiti, dermatiti, ipercolesterolemia.


Posologia: 40 gocce in poca acqua tre volte al giorno lontano dai pasti.


 


Tisana


Infuso al 5% per 15 minuti.


 


Droghe sinergiche: ASPARAGO, BARDANA, FRASSINO, ONONIDE ORTHOSIPHON, UVA URSINA, BETULLA


 


Avvertenze ed effetti indesiderati: non segnalati


 


I testi sono coperti da diritti d’autore e possono essere utilizzati solo per consultazione in quanto gli autori (Marco Sarandrea e Walter Culicelli) li hanno autorizzati solo a questo scopo

*
*