Bosco Ginkgo Zafferano Marco Sarandrea - Furgoni pronti per le consegne -1960 circa -archivio fotografico Marco Sarandrea all'imbottigliamento - 1950 circa -archivio fotografico Prunella Marco Sarandrea- La prima sede- archivio fotografico Marco Sarandrea- Collaboratrici al lavoro -1950/1960- archivio fotografico
Piante officinali
A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z
Achillea - Achillea millefolium L.

ACHILLEA


Famiglia: Compositae (Asteraceae)


Specie: Achillea millefolium L.


Habitat: Pascoli montani e sub montani.


Parte utilizzata: Sommità fiorite.


Epoca di raccolta: Maggio-agosto


Pianta erbacea perenne alta 10-50 cm con tanti piccoli fiorellini bianchi raccolti in un’unica grande ombrella del diametro di circa 15 cm. Le foglie sono disposte lungo il fusto e sono finemente divise a doppio pettine, da qui il nome millefoglio.


Curiosità


Il nome deriva dal mitologico Achille che se ne serviva per curare le ferite. E’ detta anche “Erba del soldato o Stagnasangue” per via delle sue proprietà emostatiche come del resto giustificano altre nomenclature popolari come: Sanguinella o Erba formica.


Principi attivi:


Olii essenziali (alfa e beta pinene, borneolo, ac. di bornile, canfora, eugenolo, farnesene, sabinene), Sesquiterpeni lattonici (Achillina, achillicina, leucodina, millifolide), Flavonoidi (apigenina, luteolina, quercitina), Alcaloidi (achilleina, stachidrina, achiceina, trigonellina), Tannini e acidi organici.


 


Uso esterno


Anti emorragico, anti infiammatorio, analgesico.


L’uso deriva da quello tradizionale e consiste nell’applicare la pianta fresca o il decotto concentrato.


 


Uso interno


 


Soluzione idroalcoolica


Antispasmodica, amaro-tonica, coleretica, antibatterica, astringente, cicatrizzante, turbe gastro-intestinali.


Indicazioni: Amenorrea, dismenorrea (particolarmente utilizzata in caso di mestruazioni dolorose), emorroidi, varici, spasmi gastrici e uterini, gastrite.


Posologia: 30-50 gocce in poca acqua dopo i pasti principali.


 


Tisana


Infuso all’ 1-2% in acqua bollente per 10 minuti.


 


Droghe sinergiche: CENTAUREA MINORE, MENTA PIPERITA, MIRTILLO NERO, OLIVO ORTICA


 


Altri usi


Nel’uso alimentare l’achillea è un ottimo ingrediente per liquori, amari e Vermuth.


 


Avvertenze ed effetti indesiderati: L’uso topico e raramente quello interno possono dar luogo a dermatiti.


 


I testi sono coperti da diritti d’autore e possono essere utilizzati solo per consultazione in quanto gli autori (Marco Sarandrea e Walter Culicelli) li hanno autorizzati solo a questo scopo




 

*
*