Bosco Ginkgo Zafferano Marco Sarandrea - Furgoni pronti per le consegne -1960 circa -archivio fotografico Marco Sarandrea all'imbottigliamento - 1950 circa -archivio fotografico Prunella Marco Sarandrea- La prima sede- archivio fotografico Marco Sarandrea- Collaboratrici al lavoro -1950/1960- archivio fotografico
PREMIO SARANDREA 2019 - 10/08/2019

COMUNICAZIONE URGENTE - PRODOTTI A BASE DI CURCUMINA - TURMECUR - 07/08/2019

Si riporta integralmente la comunicazione del Ministero della Sanaità pubblicata sul sito del Ministero stesso ( http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=3842) e riferita ala precedente circolare per la sospensione della vendita in via precauzionele dei prodotti a base di curcumina.

" A seguito delle indagini condotte sui casi di epatite colestatica segnalati dopo l’assunzione di integratori alimentari contenenti estratti e preparati di Curcuma longa, e, in un caso, dopo il consumo di Curcuma in polvere, il gruppo interdisciplinare di esperti appositamente costituito e la sezione dietetica e nutrizione del comitato tecnico per la nutrizione e la sanità animale hanno concluso che, ad oggi, le cause sono verosimilmente da ricondurre a particolari condizioni di suscettibilità individuale, di alterazioni preesistenti, anche latenti, della funzione epato-biliare o anche alla concomitante assunzione di farmaci.

Gli eventi segnalati hanno coinvolto preparati ed estratti di curcuma diversi tra di loro e si sono verificati dopo l’assunzione di dosi molto variabili di curcumina, anche se nella maggior parte dei casi il titolo di tale sostanza era elevato e spesso associato ad altri ingredienti volti ad aumentarne l’assorbimento.

Le analisi effettuate sui campioni dei prodotti correlati ai casi di epatite hanno escluso la presenza di contaminanti o di sostanze volontariamente aggiunte quali possibili cause del danno epatico.

Dall’esame dei dati della letteratura scientifica e dalle informazioni fornite dagli altri Stati membri, sono emerse segnalazioni di casi di epatiti acute ad impronta colestatica correlati all’uso di estratti di curcuma anche in altri Paesi.

Pertanto, alla luce di tali conclusioni, si è deciso di adottare una specifica avvertenza per l’etichettatura degli integratori in questione, volta a sconsigliarne l’uso a soggetti con alterazioni della funzione epato-biliare o con calcolosi delle vie biliari e, in caso di concomitante assunzione di farmaci, ad invitare comunque a sentire il parere del medico.

Per la curcuma in polvere, considerando la storia e le dimensioni del consumo come alimento, non sono emersi elementi per particolari raccomandazioni.

La situazione continuerà ad essere seguita con attenzione in relazione all’emergere di eventuali nuovi elementi o dati scientifici da considerare al fine di tutelare la sicurezza dei consumatori."

SANTA ILDEGARDA SULLE TRACCE DI SAN BENEDETTO - 13/07/2019

ABBAZIA DI MONTECASSINO

13 E 14 LUGLIO 2019

Fine-Watches

COMUNICAZIONE URGENTE - 24/05/2019

29° CORSO INTRODUTTIVO AL RICONOSCIMENTO ED USO DELLE PIANTE OFFICINALI - 18/05/2019


Dal 1991, per concretizzare le tradizioni del paese si svolge il Corso introduttivo al Riconoscimento ed Uso delle Piante
officinali per affiancare alle produzioni del territorio la diffusione di una cultura tendente, da una parte, alla divulgazione
di quest’importante argomento, dall’altra, l’insegnamento di un corretto uso dei rimedi naturali da parte di docenti qualificati.
Il corso è tra i più noti, con allievi che provengono da tutta Italia e dall’estero, essendo  
organizzato in collaborazione dall’Associazione "Hortus Hernicus", dall’Ecomuseo “Orto del Centauro” e dall'Associazione "Sylvatica".

Fine-Watches

Per info visitate il sito

www.hortus-hernicus.org



<< 1 di 9 >>
*
*